Il primo libro edito da “Citofonare Interno 7″: La letteratura non conta niente: Anteprima: Disponibile dal 15 marzo

(A partire dal 15 marzo sarà disponibile il primo libro edito da “Citofonare Interno 7″. Si tratta di un’antologia che ha come titolo “La letteratura non conta niente” e come sottotitolo “10 racconti su disastrose presentazioni di libri”. In anteprima per i lettori del blog di “Citofonare” l’ incipit dei dieci racconti. Un modo per presentarvi i primi dieci autori che hanno aderito al progetto editoriale targago “Citofonare Interno 7″).

La letteratura non conta niete

10 racconti su disastrose presentazioni di libri

(in anteprima l’incipit dei 10 racconti)

___________________________________________________________

SE QUALCUNO HA DELLE DOMANDE

di Saverio Fattori 

__________________

La notai subito. Era impossibile non notarla. Forse non era una gran bellezza e non potevo indovinare ancora molto, ma era evidente che era l’unica femmina in età riproduttiva presente in sala. (…)

:::

 CIRCOLAZIONE PERIFERICA & ALTRE STORIE DI MERDA

di Marco Montanaro

_________________

Un freddo.

Inglorioso, ingiustificato.

Arriva sempre il momento in cui ti prende.

Ma tutto era partito dal caldo: alle tempie, le guance rosse, ancora poco convinto come sei che ci sia qualcuno disposto ad ascoltare la tua voce in pubblico.

E invece. (…)

:::

INVECE NULLA

di Roberto Mandracchia

___________________

Io li vedo. Non ne posso fare a meno, vorrei, ma non posso. La notte o la mattina presto, quando chiudo gli occhi – sdraiato sul letto in posizione fetale per via dell’incompatibilità fra le misure del letto medio e la lunghezza del mio corpo -, mi appaiono come una folla che procede in senso contrario al mio: musicisti indie, pittori astratto-concettuali, conduttori radiofonici, direttori editoriali, musicologi, responsabili ufficio stampa, autori di programmi televisivi, fumettisti, romanzieri, registi di docufiction, correttori di bozze, critici, coreografi, sceneggiatori. (…)

:::

IL LAVORO PRIMA DI TUTTO

di Giuseppe Braga

_________________

 Avevo avuta un’idea. Ma perché mai, m’ero detto, in una pallida appiccicosa mattina di metà maggio emergendo dalla metropolitana, ormai a pochi passi dai maledetti tornelli e col badge in mano, sì, perché mai non organizzare una presentazione nel Palazzo dove lavoravo? (…)

:::

OTTO FESSI A UNA NOTTE DI NATALE

di Angela Scarparo

___________________

Erano dei fessi, lo sapevo. Non è un modo di dire. Già in vacanza avevo sbagliato ad andarci. Ma è che non mi riusciva di stare da sola. O meglio, a quell’epoca se stavo da sola volevo raggiungere altri. Se stavo con altri, non vedevo l’ora di tornarmene a casa, dai miei libri. Che per me erano padre e madre. (…)

:::

  SCRITTORI IN GABBIA

di Omar Di Monopoli

______________

Ariviamo all’ingresso della casa circondariale di Foggia nella quiete arroventata della controra. Sudiamo, i nostri movimenti sono impigriti dal torpore post-prandiale. Dal falasco ai bordi della ripida recinzione si diffonde sordo il canto delle cicale e la luce è quella solita – accecante! – delle tarde primavere di questo pezzo di Puglia. (…)

:::

L’INTERRUZIONE

di Ilaria Mazzeo

__________________

La giornata è iniziata malissimo, con una telefonata di Tommaso, dopo tanti mesi di silenzio. Mi ha informato che è arrivata della posta per me nella nostra casa, che poi ora è solo sua, e mi ha detto che la lascerà al portiere. Io l’ho ringraziato e basta; non avevo altro da aggiungere, anche perché appena ho visto il suo numero mi è salita la nausea: ogni volta che parlo con lui poi mi viene da vomitare, mica è normale che una stronzissima chiamata del mio ex ragazzo mi faccia quest’effetto, dopo tutto questo tempo, poi. (…)

:::

  CESTO

di Marco Candida

______________

Dodici uova, sei limoni, un sacchetto di fragole, quattro rose, sei gigli, una dozzina di cardi: queste sono le cose che ho messo nel cesto. Dopo un momento di indecisione ho anche aggiunto una bottiglietta (era una bottiglietta di Acqua Vera senza etichetta) con dentro la mia urina. Prima di metterle nel cesto le uova le ho cotte in un pentolino, ho tolto il guscio e le ho rimesse nella loro confezione – e Flavia mi ha chiesto che cosa stessi facendo e io le ho risposto che stavo preparandomi per la presentazione del mio nuovo romanzo. (…)

:::

LA MIA SOPPRESSATA

di Livio Romano

_________________

Erano tempi mulinanti, tempi di treni senza fine. Lasciavo la macchina sempre nello spiazzo delle puttane vicino alla stazione, mi infilavo nell’Eurostar, attaccavo la spina del portatile alla presa per le aspirapolveri in capo alla carrozza e andavo avanti per dieci ore finché non sentivo Milano Stazione Di Milano. Anni di racconti uno dietro l’altro, e articoli, interviste da battere, interventi da stendere, polemiche cui rispondere. Due libri usciti un lustro prima grazie ai quali venivo invitato nei posti più balzani. (…)

:::

CANI DA PRESENTAZIONE

di Elisabetta Liguori

___________________

Non c’è verso di sbagliarsi: una voce da Fiera Libraria è sempre femminile, lievemente alterata, più alta o più bassa del normale, come quella di chi s’è fatto un cicchetto, prima. “Lei è la dottoressa Liguori?”. Strano, mi dico, nel settore la laurea conta praticamente niente. “Buongiorno. Mi hanno fornito il suo numero. Avrei da chiederle una cortesia”. Le rispondo che anche io vorrei conoscere, con la medesima cortesia, chi sia il gentile fornitore. “Don Lucio della parrocchia di Santa Rosa, l’editore MalcolmX, la giornalista Fossi, e anche il cartapestaio Mazzei, quello del centro storico. Ha presente?”. (…)

::: 

About these ads

One response to “Il primo libro edito da “Citofonare Interno 7″: La letteratura non conta niente: Anteprima: Disponibile dal 15 marzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.